confronti 2022 - Sempre meno globali? Nuove dinamiche dell'offerta

Istituto di ricerche economiche

Data: 24.11.2022 / 13:00 - 18:30

Sala polivalente Campus Est, Viganello

La pandemia ha segnato una cesura nei processi produttivi, di consumo e di crescita mondiali. La ripresa che ne è seguita, dopo un iniziale successo, è stata depotenziata da diverse problematiche, spesso interconnesse. La crisi energetica determinata dal risveglio della domanda è stata esacerbata dalla guerra e da eventi climatici, che hanno impattato sulla sicurezza alimentare e rallentato ulteriormente le catene di approvvigionamento già provate dal Covid-19. Gli shock dei prezzi – in particolare di energia, generi alimentari e materie prime – hanno innescato il rialzo dell’inflazione, oscurando le prospettive di crescita e ripresa. Anche le forme di lavoro stanno mutando, sia per una rinnovata ricerca di work-life balance, sia per un parziale mismatch tra competenze e offerta. L’anno in corso, ma soprattutto il prossimo, sembrano quindi essere in bilico tra opportunità di ripresa e rischi di nuove e vecchie crisi. Gli slanci verso il futuro potrebbero allora essere controbilanciati da un ritorno al passato, con una globalizzazione che sembra cambiare pelle, presentandosi sempre più a “blocchi”.